Vai ai contenuti


La Gonella ricorre all'utilizzo della carta stagnola, in un sapiente bilanciamento tra stesura pittorica ad olio e tecniche miste, un processo che ha già caratterizzato in passato molta della produziojne dell'artista astigiana. Ma non è solo questo il motivo che sta alla base di questo impiego. La carta, ripiegata ed appallottolata, oltre a dare il senso della tridimensionalità, consente allo spettatore di scavare in profondità, di perdere lo sguardo nei tagli della roccia, nelle scalanature, in quegli anfratti senza fondo, che si trasformano, pertanto, in stimoli visivi che lasciano poi posto alla poesia. Non a caso, prese singolarmente, queste tele sono brani di puro lirismo, evocative della profonda bellezza insita nella Natura.

Adelinda Allegretti
Viviana Gonella
C.so Casale, 53 - 14100 Asti
348 8014976
viviana.gonella@yahoo.it

Torna ai contenuti